Accademia di Belle Arti di Ravenna

Salta ai contenuti
Accademia di Belle Arti di Ravenna
 
Sei in: Home ›› Il mosaico ›› Il mosaico a Ravenna

Il mosaico a Ravenna

Marco Bravura, fontana Ardea purpurea

Il mosaico contemporaneo a Ravenna
Il mosaico è uno dei principali patrimoni di Ravenna: vi si trovano alcuni tra i più begli esempi di mosaici bizantini, in grado di competere con
quelli dell’antica Bisanzio.
Ma il mosaico non è soltanto l’immagine di un passato remoto, esso vive nella contemporaneità, con realizzazioni di grande importanza e bellezza.
Sono in molti, tra i mosaicisti ravennati o che comunque alla tradizione ravennate fanno riferimento, quelli che possono fregiarsi del titolo di maestro: Ines Morigi Berti, Sergio Cicognani, Marco De Luca, Paolo Racagni, Giovanna Galli, Verdiano Marzi, Marco Bravura, Felice Nittolo, Giuliano Babini, Stefano Mazzotti, Luciana Notturni, Enzo Tinarelli, Daniele Strada, Dusciana Bravura. Vi sono artisti, come Leonardo Pivi, che lo usano, pur praticando altri linguaggi, con una grande forza concettuale, pur praticando altri linguaggi. Nei loro lavori si legge una continuità, una fedeltà alla tradizione che si unisce alle sperimentazioni artistiche più recenti.

 

(il testo è tratto e rielaborato da: Michele Tosi, Tessera dopo tessera, in “IBC”, IX, 2001, 2)